Quali pavimenti scegliere per una casa bio?

Sempre più diffusa è la coscienza ecologica e di conseguenza, i materiali bio sono da annoverarsi anche tra le proposte in campo edile. Per quanto riguarda la pavimentazione scegliere un pavimento naturale è un’esigenza di molte famiglie, sia per la salvaguardia della natura che per il bene dei bambini.

E allora, quali pavimenti scegliere per una casa bio?

 

I pavimenti ecologici sono quelli fatti in materiali naturali e che non contengono sostanze chimiche potenzialmente tossiche. Sono rispettosi della natura, sia per quanto riguarda la provenienza dei materiali che per quanto riguarda la lavorazione e garantiscono una congrua durata nel tempo.
Vediamo quali pavimenti possono entrare in questa tipologia

  • Pavimento in legno massiccio, il più classico dei pavimenti in parquet, se proveniente da foreste gestite in modo sostenibile è la tipologia di pavimento più naturale presente sul mercato.
  • Pavimento in legno rigenerato, derivante dal “riciclaggio” di vecchie tavole di legno unisce la naturalità del legno massiccio alla scelta ecologica di riportarlo a nuova vita attraverso alcuni trattamenti. Ideale per chi ama ambienti rustici.
  • Pavimento in legno composito, ovvero un composto formato da legno ed altre sostanze. La durata è però inferiore rispetto al legno massiccio
  • Pavimento in sughero, ideale in area mediterranea dove il sughero viene prodotto, il pavimento è elastico ma poco resistente all’usura, proprio per le caratteristiche intrinseche del materiale.
  • Pavimento in bambù,  lavorato a tavole come il parquet, questa tipologia di pavimento utilizza materiali derivanti dalla lavorazione del bambù, che cresce molto velocemente, ed è quindi sostenibile e duraturo nel tempo.
  • Pavimento in linoleum, materiale legnoso leggero ed isolante che sta tornando di moda. Attenzione a non scambiarlo per quello in plastica contenente ftalati. Il linoleum originale è fatto con legno, resine naturali, semi di lino, sughero e gesso e dopo la cottura viene fissato su fondo di iuta.
  • Pavimento in gomma naturale, perfetto sostituto naturale del pvc, ideale per chi soffre di allergie.

La scelta di quale materiale usare e i relativi costi saranno in base alle vostre esigenze: in una casa con bambini meglio puntare su prodotti più resistenti e facili da pulire.

Ancora qualche dubbio su quali pavimenti scegliere per una casa bio?

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *