Come pulire un parquet senza rovinarlo?

Sempre più abitazioni hanno scelto di usare il parquet come pavimento. Per anni si è parlato del parquet di legno come uno dei pavimenti più difficili da pulire. Nulla di più falso!
Con poche accortezze è possibile avere un pavimento sempre in ottime condizioni e farlo durare il più a lungo possibile.

Allora, come pulire un parquet senza rovinarlo?

 

Prima di tutto non usare assolutamente detergenti e solventi aggressivi. Niente ammoniaca, candeggina, acido muriatico e nemmeno detersivi schiumosi. Potete usare dei detersivi specifici per parquet, usare un detersivo per pavimenti diluito oppure usare anche solo acqua calda o acqua e aceto se amate essere ecologiche. L’importante è strizzare bene il panno che volete passare per evitare di far assorbire troppa acqua al vostro pavimento.
Saltuariamente dovrete nutrire il vostro pavimento in legno con dei prodotti a base di cera che permettono di creare un film che aiuta a mantenere l’impermeabilità del prodotto. Questa operazione potete farla due o tre volte l’anno e vi permetterà anche di coprire i piccoli graffi superficiali che possono crearsi con l’usura o gli sfregamenti o strofinamenti

Sostanzialmente sono questi i principali consigli di pulizia del vostro parquet. Ricordatevi che colpi, botte e altro tendono a rovinarlo.
Infine, se volete far durare il vostro prodotto a lungo, cercate di controllare l’umidità della vostra casa. Case troppo umide tendono a sollevare il parquet e rovinarlo, lo stesso vale per case molto secche o dove batte il sole per molto tempo. In questo caso il parquet tende a restringersi. In base alla tipologia della vostra abitazione fornitevi di un umidificatore o deumidificatore per proteggere il vostro pavimento e il vostro portafoglio.
Quotidianamente potete usare l’aspirapolvere, i panni in micro fibra o la scopa con le setole morbide per pulire il vostro parquet in legno. Asciugate sempre subito eventuali liquidi caduti sul pavimento per evitare che vengano assorbiti e si creino delle antiestetiche macchie.
La pulizia con acqua e detersivo non deve essere quotidiana ma più saltuaria per evitare di impregnare eccessivamente il legno.
Il legno è un materiale vivo, trattatelo con cura!

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *